top of page

ACCESI I RIFLETTORI SUL PALABOCCE DI PERSICETO


I riflettori del movimento boccistico e della Raffa si accendono su San Giovanni in Persiceto, dove dall’8 al 10 luglio 2022 si disputeranno, così come è già avvenuto nel 2019 e nel 2021, le final four scudetto della serie A maschile, femminile e juniores delle bocce sintetiche.

L’evento tricolore vedrà ai nastri di partenza dodici squadre per l’assegnazione di tre scudetti.

Le final four tricolori della serie A maschile vedranno al via gli abruzzesi della Nova Inox Mosciano, i lombardi della Caccialanza Milano, i laziali della Boville Marino e i piemontesi del Possaccio.

L’incrocio delle semifinali è dato dalla classifica della regular season con le sfide Nova Inox Mosciano – Possaccio e Caccialanza Milano – Boville Marino, quest’ultima la finale del 2021 che fu appannaggio dei lombardi.

Le semifinali delle final four femminile e juniores saranno decretate dal sorteggio, in programma dalle ore 11 di venerdì 8 luglio 2022 nella Sala Consiliare del Comune di San Giovanni in Persiceto alla presenza delle autorità istituzionali e sportive. A seguire è in programma la presentazione dell’evento.

Le quattro squadre della competizione tricolore femminile, che hanno superato i raggruppamenti eliminatori, sono: le sarde del San Giuseppe Pirri, le umbre del Sant’Erminio Perugia, le romane della Sandro De Sanctis e le romagnole dell’Osteria Grande Castel San Pietro.

I quattro team finalisti del campionato juniores sono i lombardi della Canottieri Flora Cremona, i laziali della Boville Marino, i campani dell’Enrico Millo Baronissi e i marchigiani dell’Ancona 2000.

Nel 2021 a vincere gli scudetti furono la Caccialanza Milano (serie A maschile), la Bocciofila Spello (femminile) e Possaccio (juniores).

“Le finali scudetto in un’unica location con uomini, donne e ragazzi sono l’obiettivo a cui dobbiamo tendere con tutte le nostre specialità, perché per il nostro movimento si tratta di un ritorno di immagine importante che lo unifica e rafforza ulteriormente – ha affermato il presidente federale Marco Giunio De SanctisIl colpo d’occhio per chi arriva al bocciodromo è unico. La formula è già collaudata e siamo certi che, anche in questa occasione, lo spettacolo è assicurato”.

“A San Giovanni in Persiceto ci saranno dodici squadre di nove regioni con tre team laziali, due lombardi e, poi, con una rappresentante ciascuna ai nastri di partenza avremo Abruzzo, Piemonte, Sardegna, Umbria, Emilia Romagna, Marche e Campania – ha proseguito De SanctisLa Boville Marino, inoltre, sarà presente con due squadre, come già era successo l’anno scorso, segno questo dell’attenzione che la società ha dato sia ai senior che agli juniores”.

“La novità di questo fine settimana – ha concluso De Sanctis riguarda il fatto che, grazie alla webtv federale, le tre finali saranno trasmesse tutte in diretta sulla nostra piattaforma (www.topbocce.live), sulla pagina Facebook della FIB e sul canale federale Youtube, con due finali scudetto sabato 9 luglio (donne alle ore 15 e juniores alle 20, ndr) e quella della serie A maschile domenica 10 alle ore 9.

Per la Federazione Italiana Bocce, inoltre, l’evento di San Giovanni in Persiceto rivestirà anche un importante momento politico con le convocazioni della Consulta dei Presidenti regionali (venerdì 8 luglio dalle ore 17,30), del Consiglio Federale (sabato 9 dalle 10) e della Commissione Tecnica Federale Unitaria (sabato 9 dalle 14).


6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page